gggg

Ricorso in Cassazione - Difetto di autosufficienza - Richiamo di atti prodromici non trascritti nel ricorso - Inammissibilità - Motivazione. Sentenza del 30/04/2015 n. 8771 - Corte di Cassazione - Sezione/Collegio 5

Intitolazione: Ricorso in Cassazione - Difetto di autosufficienza - Richiamo di atti prodromici non trascritti nel ricorso - Inammissibilità - Motivazione.
Massima: E' inammissibile per difetto di autosufficienza il motivo di ricorso per Cassazione che faccia richiamo a documenti (nella specie avviso di liquidazione e cartella di pagamento, atti prodromici all'intimazione di pagamento dell'imposta di registro impugnata dal ricorrente) senza trascriverli nel corpo del ricorso. Ciò in quanto la Corte non può verificare la corrispondenza al vero di quanto affermato dal contribuente. Massima redatta dal Ce.R.D.E.F.

Intitolazione: Ricorso in Cassazione - Motivi - Mancata indicazione del vizio dedotto - Inammissibilità.
Massima: E' inammissibile per violazione dell
'art. 366, comma 1, n. 4, c.p.c., il motivo di ricorso per Cassazione qualora nello stesso non venga precisato quale sia il vizio o la violazione di legge sostanziale o processuale addebitato alla sentenza impugnata. Massima redatta dal Ce.R.D.E.F.
© 2015-2016 Studio Prado